Molti pellegrini, quando vengono a Medjugorje, pensano che noi visionari siamo privileggiati, che sia sufficiente dire qualcosa a noi e la Madonna li certamente esaudirà, o che sia sufficiente toccarci.

E questo è sbagliato, perché per la Madonna come la Madre non esistono i figli privileggiati. Siamo tuuti i suoi figli, che Lei sceglie per diverse missioni – noi sei per dirci i messaggi, a voi per essere apostoli di questi messaggi. Nel messaggio di 2. gennaio penso che abbia parlato proprio a voi pellegrini – la Madonna ha detto:

Cari figli, vi ho invito. Aprite i vostri cuori, lasciatemi entrare, che posso fare da voi i miei apostoli.“

Quindi, siamo tutti scelti della Madonna. Noi, per dire i messaggi, e voi per portarli avanti, che siete i suoi apostoli. Se, tuttavia, possiamo parlare di priveleggiati, guardando i messaggi della Madonna, poi possiamo paralre dei sacerdoti, perché lei non ha mai detto cosa loro dovrebbero fare, solo quello che noi dobbiamo fare perla pace. Tante volte ero fuori della Croazia e ha avuto la possibilità di vedere come in altri paesi si riferiscono ai sacerdoti. È differenta che qui a Medjugorje.

A noi c`è rispetto per i sacerdoti, e in altri paesi lo si perde, e questo non è buono, questo non dovrebbe essere, perché la Madonna dice: „Cari figli, se perdete il rispetto per i sacerdoti, perderete il rispetto per la Chiesa, e alla fine per caro Dio.“

Se pensi che tuo sacerdote non faccia come tu pensi che dovrebbe, non parlarne in giro, solo fai il male per te stesso e per quelli che ti ascoltano. Prendi il rosario, pregi Dio per lui, digiuni per lui, così lo aiuterai. In particolare prego i pellegrini, quando ritornano alle loro parrocchie che mostrano quello che dovrebbe esserel`atteggiamento verso i sacerdoti, come deveno essere rispettati.

RSS Feed

Medjugorje-info.com utilizza i cookie per migliorare la funzionalità del sito web e per regolare sistema di pubblicità.